Dracaena

Dracaena

La dracaena marginata, una particolarissima pianta verde della famiglia delle Agavaceae detta anche 'Tronchetto della Felicità'. Indicata soprattutto per matrimonio e anniversario o per augurare eterna felicità.


Prezzo: $84,98

 

Opzioni disponibili



* Data di consegna:

* Confezione:




* Occasione:

Qtà:  Acquista                Indietro


Dracaena


La dracaena è una delle piante da appartamento più apprezzate, anche se poco conosciute. Chi la possiede sa che ha un’elevata resa ornamentale. E' un arbusto di media grandezza che cresce nei climi caldo-umidi. Per questa sua caratteristica si coltiva in casa. Va posta in zone ben illuminate e lontano dalle correnti d’aria.

La pianta

La dracaena appartiene alla famiglia delle Liliaceae. La pianta è chiamata con il suo nome botanico, ed è originaria delle zone caldo-umide dell’Africa e dell’Asia. Alcune varietà sono originarie delle Isole Canarie, arcipelago spagnolo a nord ovest della costa africana. Si tratta di una delle piante da appartamento più diffuse, anche se non tutti ne conoscono il nome; dracaena proviene dal greco drakaina, ovvero femmina di drago: deriva dal fatto che da una delle specie, dracaena draco, si estrae da millenni una resina utilizzata come colorante, per ottenere la tonalità sangue di drago.Le dracaene hanno fogliame bellissimo, decorativo per tutto l'arco dell'anno, tanto bello da averle fatte diffondere in gran parte del globo.

Notizie utili

Le specie di dracaena esistenti sono molte, la maggior parte originarie dell Africa tropicale, ma presenti anche in Asia. Fra le specie presenti in vivaio, troviamo:

1) la dracaena. massangeana

2) la dracaena marginata

3) la dracaena sanderiana.

Una particolare varietà di dracaena, la fragrans, che viene chiamata anche"tronchetto della felicità", può essere regalata per augurare felicità ad una persona cara, mentre quelle con rametti sottili e attorcigliati ricevono il nome di "lucky bamboo".

In natura, tra le grandi foglie allungate, sbocciano anche piccoli fiori profumati, raccolti in sottili spighe, a volte pendule; questi fiori difficilmente vengono prodotti dalle piante coltivate in vaso, anche se talvolta capita, in primavera, diffondendo nell'aria dell'appartamento un profumo molto intenso e piacevole.La dracaena è una pianta da appartamento che può essere regalata in qualsiasi occasione: per inaugurare un'attività o l'acquisto di una nuova casa.

 

Curiosità

Il nome dracaena deriva dal greco “drakaina”, che significa “femmina di drago”. Il termine si riferisce alla specie detta dracaena drago originaria delle Isole Canarie. Gli antichi abitanti di queste isole, i Guanci, credevano che l’albero di dracaena fosse un drago. Dall’arbusto, poi, si estraeva anche una resina, o meglio una linfa rattrappita di colore rosso, che veniva scambiata per il sangue del drago. A questa resina, usata in tempi recenti come colorante, venivano anche attribuire proprietà magiche. La resina della dracaena era conosciuta e usata come colorante anche dagli antichi Romani. Nel Medioevo, invece, gli alchimisti la usavano per le sue presunte proprietà taumaturgiche.
“ Io ruberò il tuo cuore”. Questo l’affascinante significato che viene attribuito alle piante di dracaena, in particolare alle foglie, che simboleggiano l’unione indissolubile di due esseri inseparabili.